Formazione: pubblicato invito a manifestazione interesse per elenco imprese disponibili assunzione apprendisti
Venerdì 03 Marzo 2017 11:01

E’ stato Pubblicato sul sito dell’Assessorato Regionale dell’Istruzione della formazione Professionale l’Invito a manifestare interesse per la costituzione di un Elenco delle imprese che intendono assumere lavoratori con contratto di apprendistato di 1° livello nel sistema duale per il conseguimento della qualifica e del diploma nei percorsi IeFP da stipulare ai sensi del d.lgs. 81/2015 art. 43.

Ai fini della stipula dei contratti di apprendistato, per i quali le imprese potranno accedere ai benefici previsti dalla Regione Sicilia attraverso apposito Avviso che sarà pubblicato sul sito del Dipartimento Istruzione e Formazione Professionale, il datore di lavoro deve possedere i seguenti requisiti:

  • capacità organizzative e tecniche, ossia una disponibilità strumentale per lo svolgimento della formazione interna, in regola con le norme vigenti in materia di verifica e collaudo tecnico, anche reperita all’esterno dell’unità produttiva;
  • capacità strutturali, ossia spazi per consentire lo svolgimento della formazione interna e in caso di studenti con disabilità, il superamento o abbattimento delle barriere architettoniche;
  • capacità formative, garantendo la disponibilità di uno o più tutor aziendali.

La presentazione della domanda di iscrizione dovrà pervenire entro il 30° giorno a decorrere dalla data di pubblicazione della presente Manifestazione di Interesse sul sito istituzionale del Dipartimento dell’Istruzione e della Formazione Professionale.

 
Accordo di Rete Scolatica
Giovedì 22 Dicembre 2016 17:15

I Dirigenti degli Istituti scolastici  madoniti si sono riuniti mercoledì 14 dicembre alle ore 10.00 presso l’Istituto Comprensivo "Castellana S. – Polizzi G.", in c.da Frazzuchi di Castellana Sicula, per la sottoscrizione dell’Accordo di Rete Scolastica, già approvato dai rispettivi Consigli.

 
TAX CREDIT Strutture ricettive
Martedì 26 Febbraio 2019 08:49

Il bonus fiscale, introdotto dal decreto-legge n. 83 del 2014 e poi modificato dalla legge di Bilancio 2017 e dalla manovra 2018, ha l'obiettivo di sostenere gli investimenti delle imprese alberghiere e degli agriturismi esistenti alla data del 1° gennaio 2012.

Nello specifico, il credito di imposta copre il 65% delle spese relative a:

  • interventi di ristrutturazione edilizia;
  • interventi di eliminazione delle barriere architettoniche;
  • interventi di incremento dell'efficienza energetica;
  • adozione di misure antisismiche;
    • spese per l'acquisto di mobili e componenti d'arredo destinati esclusivamente alle strutture oggetto degli interventi, comprese le attrezzature professionali per la ristorazione e le strumentazioni per la realizzazione di centri benessere all'interno delle strutture ricettive.

Il bonus è concesso fino all’importo massimo di 200mila euro nel biennio di riferimento e non è cumulabile, in relazione alle stesse spese, con altre agevolazioni di natura fiscale.

Le istanze possono essere compilate attraverso il Portale dei procedimenti a partire dalle ore 10:00 del 21 febbraio 2019 alle ore 16:00 del 21 marzo 2019. Il Click day, invece, è previsto dalle ore 10:00 del 3 aprile 2019 alle ore 16:00 del 4 aprile 2019.

Le risorse saranno attribuite secondo l'ordine cronologico di presentazione delle domande, fino all'esaurimento dei fondi disponibili, che per il 2019 ammontano a 120 milioni di euro.

Il credito di imposta va indicato nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo nel quale è concesso e deve essere fruito esclusivamente in compensazione in due quote annuali di pari importo a decorrere dal periodo di imposta successivo a quello in cui gli interventi sono stati realizzati.

Per informazioni è attiva l'e-mail:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
ISMEA – Bando per concessione incentivi alle imprese agricole
Martedì 26 Febbraio 2019 08:33

Sono aperti i termini per presentare le domande per ottenere i finanziamenti a tasso agevolato del bando ISMEA da 100 milioni di euro a sostegno degli investimenti delle imprese del settore agricolo e agroalimentare.

L’Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare, lancia un bando per incentivare i progetti di investimento delle imprese che operano nella produzione, trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli su tutto il territorio nazionale.

A disposizione ci sono 100 milioni di euro per la concessione di mutui a tasso di interesse agevolato e con durata fino a 15 anni, di cui fino a cinque anni di preammortamento, di importo fino al 100% delle spese ammissibili.

Gli interventi finanziabili, di valore compreso tra 2 milioni e 20 milioni di euro, possono riguardare una o più unità produttive relative ad uno stesso soggetto beneficiario e devono essere avviati successivamente alla presentazione della domanda di ammissione alle agevolazioni.

I beneficiari del bando sono:

·         società di capitali, anche in forma cooperativa, che operano nella produzione agricola primaria, nella trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli compresi nell’Allegato I del Trattato sul funzionamento dell’Unione europea;

·         società di capitali, anche in forma cooperativa, che operano nella produzione di beni prodotti nell’ambito delle relative attività agricole;

·         società di capitali partecipate almeno al 51% da imprenditori agricoli, cooperative agricole a mutualità prevalente e loro consorzi o da organizzazioni di produttori riconosciute, o cooperative i cui soci siano in maggioranza imprenditori agricoli, che operano nella distribuzione e nella logistica, anche su piattaforma informatica, dei prodotti agricoli compresi nell’Allegato I del Trattato sul funzionamento dell’Unione europea.

 

Le domande possono essere presentate in via telematica tramite il portale dedicato di ISMEA fino alle ore 12,00 del 20 maggio 2019.

I finanziamenti sono erogati per stato di avanzamento lavori (SAL), subordinatamente all'effettiva realizzazione della corrispondente parte degli interventi ritenuti ammissibili. I SAL possono essere fino a un massimo di cinque, ciascuno di importo non inferiore al 10% e non superiore al 50% del valore dell’investimento da realizzare.

Allegati:
Scarica questo file (ISMEA.bando incentivi 2019.pdf)ISMEA.bando incentivi 2019.pdf[ ]272 Kb
 
Ministero dello Sviluppo Economico - Nuova Sabatini 2019, riaperto lo sportello per le PMI.
Martedì 12 Febbraio 2019 12:38

E' stato riaperto il 7 febbraio u.s., lo sportello online per la presentazione delle domande per accedere agli incentivi della “Nuova Sabatini”, che prevede lo stanziamento di 480 milioni di Euro.

La misura è destinata alle micro, piccole e medie imprese che intendono investire in beni strumentali. Ad esclusione di terreni e fabbricati, sono ammissibili gli investimenti per l’acquisto, anche in leasing, di impianti, macchinari, attrezzature industriali, attrezzature commerciali, hardware, software e tecnologie digitali compresi gli investimenti in big data, cloud computing, banda ultralarga, cybersecurity, robotica avanzata e meccatronica, realtà aumentata, manifattura 4D e radio frequency identification.

Le agevolazioni consistono, da una parte, nell’accesso al Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese a sostegno dei finanziamenti forniti da banche e intermediari finanziari (fino all’80% dell’ammontare dell’investimento), nonché di un contributo da parte del Ministero dello Sviluppo Economico rapportato agli interessi sui predetti finanziamenti.

L’investimento, in particolare, può essere interamente coperto dal finanziamento bancario (o leasing). Per rientrare nell’agevolazione il finanziamento deve essere di durata non superiore a 5 anni, di importo compreso tra 20.000 Euro e 2 milioni di Euro e interamente utilizzato per coprire gli investimenti ammissibili.

Con la riapertura dello sportello è disposto altresì l’accoglimento delle prenotazioni pervenute nel mese di dicembre 2018 e non soddisfatte per insufficienza delle risorse disponibili.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 9