Fondazione per il SUD – Bando volontariato rivolto ai comuni Aree Interne
Mercoledì 07 Agosto 2019 07:53

La Fondazione per il SUD ha promosso un nuovo bando finalizzato a promuovere la costituzione di reti territoriali, incentrate in modo determinante sul volontariato, in grado di realizzare azioni di contrasto ai fenomeni di disagio, esclusione sociale ed isolamento territoriale delle aree interne delle regioni del Sud.

L’obiettivo del bando è infatti quello di favorire, attraverso il protagonismo del volontariato e lo sviluppo di pratiche di coinvolgimento attivo della cittadinanza, lo sviluppo socio-economico e culturale delle aree interne del Mezzogiorno, promuovendo azioni integrate in grado di innovare, ampliare e/o intensificare l’offerta dei servizi erogati, di tutelare e valorizzare i beni comuni, di offrire strumenti di mediazione culturale e di accoglienza/integrazione dei soggetti svantaggiati.

Il sostegno sarà, pertanto, rivolto alle ‘reti locali’ di volontariato, che maggiormente dimostreranno efficacia nelle azioni svolte in rete (anche in collaborazione con altri interlocutori sociali e istituzionali), capacità innovativa a livello organizzativo e metodologico, potenzialità di sviluppo del territorio e di crescita della comunità, nonché un significativo riconoscimento quale attore sociale sul territorio di riferimento.

I programmi dovranno intervenire in almeno 2 comuni, inclusi nelle aree interne del Mezzogiorno, e localizzati al massimo in due province limitrofe.

Per poter partecipare al bando, le ‘reti locali’ (definite anche ‘partenariati’) dovranno rispettare le seguenti condizioni:

a) prevedere la partecipazione, oltre al soggetto responsabile, di almeno altri due enti del terzo settore, in cui siano svolte in modo continuo e non occasionale attività di volontariato e che abbiano la sede legale in uno dei comuni in cui il programma intende intervenire;

b) prevedere che almeno il 75% degli enti di terzo settore presenti nel partenariato abbiano sede legale in un comune incluso nell’elenco dell’allegato A4 ed insistano nella provincia in cui il programma intende intervenire;

c) oltre agli enti di terzo settore indicati alla lettera a, si auspica la presenza, all’interno della rete, di altri soggetti appartenenti al mondo del terzo settore (a prescindere dal fatto che vi siano svolte in modo continuo attività di volontariato), della scuola, delle istituzioni pubbliche e delle imprese for profit, a condizione che:

- operino abitualmente nella provincia in cui il programma intende intervenire;

- la quota di budget da essi complessivamente gestita non superi il 20% del costo totale di programma;

- la loro partecipazione sia in modo evidente giustificata da competenze e risorse finalizzate alla crescita e allo sviluppo della rete.

 

Ciascun programma potrà essere sostenuto dalla Fondazione con un contributo compreso tra 100.000 e 180.000 euro. Il bando prevede la presentazione on line delle proposte di programma entro, e non oltre, le ore 13:00 del 25 ottobre 2019.

 
Fondo integrativo Comuni Montani – Pubblicazione Bando annualità 2018-2019
Lunedì 08 Luglio 2019 15:39

In data 28 giugno u.s. è stato pubblicato il Bando “Fondo integrativo per i comuni montani” per le annualità 2018, 2019 e residui 2014-2017.

Il Bando definisce le modalità di presentazione delle richieste di finanziamento dei progetti da parte dei comuni totalmente montani.

Le richieste di finanziamento dovranno riguardare interventi di carattere straordinario in tre ambiti di utilizzo:

a) il ripristino di aree danneggiate dagli eventi del 29 e 30 ottobre 2018 nei territori regionali di Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Toscana, Sardegna, Siciliana, Veneto e delle Province autonome di Trento e Bolzano;

b) la prevenzione del dissesto idrogeologico;

c) la promozione del turismo, del settore primario, delle attività artigianali tradizionali del commercio dei prodotti di prima necessità.

Le domande vanno presentate agli uffici delle competenti regioni indicati nell’allegato 3 al Bando, a pena di esclusione, entro i 90 gg. successivi alla data di pubblicazione sopra indicata e, quindi, entro il 26 settembre 2019.

Per la presentazione delle domande e dei progetti, i Comuni, secondo quanto previsto dal comma 6 dell’articolo 10 del Bando, sono tenuti ad utilizzare la “Dichiarazione” e la “Scheda del Progetto” allegate al Bando e scaricabili in formato editabile (doc).

 
PO FESR 2014/2020 – Azione 6.1.2 – Raccolta differenziata e centri di raccolta – Avviso Pubblico Centri Comunali di Raccolta
Giovedì 27 Giugno 2019 11:15

Il Dipartimento Acqua e Rifiuti ha pubblicato il DDG n. 541 del 27/05/2019 di approvazione dell’Avviso Pubblico a valere sull’Azione 6.1.2 per la concessione di agevolazioni in favore di Comuni, anche nelle forme associative regolarmente costituite (Ambiti di Raccolta Ottimali), per la realizzazione e/oampliamento/potenziamento/adeguamento di Centri Comunali di Raccolta.

La dotazione finanziaria è di 21.472.213,55 euro.

Il decreto è stato pubblicato nel Supplemento ordinario della Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana (p. I) n. 29 del 21 giugno 2019.

La scadenza di presentazione delle domande di partecipazione è fissata per il giorno 15 ottobre 2019 entro le ore 12:00.

Le domande vanno inviate tramite PEC all’indirizzo  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. e firmate digitalmente.

Allegati:
Scarica questo file (Avviso Azione 6.1.2 CCR.pdf)Avviso Azione 6.1.2 CCR.pdf[ ]4753 Kb
 
Partenariato della Comunicazione
Giovedì 27 Settembre 2012 20:26

La Regione ha predisposto e sottoscritto il nuovo protocollo d’intesa “Comunichiamo lo Sviluppo”.

Obiettivi del Protocollo sono:

· favorire la cooperazione tra le istituzioni;
· progettare e promuovere reti di alleanze e di complementarità con altre reti iinformative;
· diffondere nuove consapevolezze, aprendo le porte alla cooperazione, alla partecipazione, alla propensione a “fare sistema”, a “fare rete”.

La nostra società il 7 settembre u.s ha sottoscritto il protocollo.

Si comunica per tanto che:

- Il nostro  Referente è : Rosanna Lucia La Placa

-    L'ubicazione del nostro Sportello informativo è presso:

- Viale Risorgimento 13/b -90020 Castellana Sicula –

- I nostri recapiti sono: Tel.0921563005 – fax 0921563006 – e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

- Orari apertura: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 14.00 -

lunedì e giovedì dalle ore 15.30 alle ore 18.30

-         Sito web: www.sosvima.com

Si allega protocollo sottoscritto

 
Azione 6.1.1 – Agevolazioni ai Comuni per il compostaggio di prossimità dei rifiuti organici – Comunicazione URGENTE
Giovedì 18 Aprile 2019 10:41

Il bando di che trattasi è stato sospeso in quanto la Regione Siciliana non ha provveduto ad assolvere alla condizione fissata dalla Comunità Europea ovvero l’avvenuta approvazione ed adozione del Piano Regionale dei Rifiuti.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 9