Formazione: pubblicato invito a manifestazione interesse per elenco imprese disponibili assunzione apprendisti
Venerdì 03 Marzo 2017 11:01

E’ stato Pubblicato sul sito dell’Assessorato Regionale dell’Istruzione della formazione Professionale l’Invito a manifestare interesse per la costituzione di un Elenco delle imprese che intendono assumere lavoratori con contratto di apprendistato di 1° livello nel sistema duale per il conseguimento della qualifica e del diploma nei percorsi IeFP da stipulare ai sensi del d.lgs. 81/2015 art. 43.

Ai fini della stipula dei contratti di apprendistato, per i quali le imprese potranno accedere ai benefici previsti dalla Regione Sicilia attraverso apposito Avviso che sarà pubblicato sul sito del Dipartimento Istruzione e Formazione Professionale, il datore di lavoro deve possedere i seguenti requisiti:

  • capacità organizzative e tecniche, ossia una disponibilità strumentale per lo svolgimento della formazione interna, in regola con le norme vigenti in materia di verifica e collaudo tecnico, anche reperita all’esterno dell’unità produttiva;
  • capacità strutturali, ossia spazi per consentire lo svolgimento della formazione interna e in caso di studenti con disabilità, il superamento o abbattimento delle barriere architettoniche;
  • capacità formative, garantendo la disponibilità di uno o più tutor aziendali.

La presentazione della domanda di iscrizione dovrà pervenire entro il 30° giorno a decorrere dalla data di pubblicazione della presente Manifestazione di Interesse sul sito istituzionale del Dipartimento dell’Istruzione e della Formazione Professionale.

 
Accordo di Rete Scolatica
Giovedì 22 Dicembre 2016 17:15

I Dirigenti degli Istituti scolastici  madoniti si sono riuniti mercoledì 14 dicembre alle ore 10.00 presso l’Istituto Comprensivo "Castellana S. – Polizzi G.", in c.da Frazzuchi di Castellana Sicula, per la sottoscrizione dell’Accordo di Rete Scolastica, già approvato dai rispettivi Consigli.

 
Azione 4.2.1 del PO FESR 2014/2020_Avviso Gurs
Lunedì 29 Ottobre 2018 11:33

Approvazione dell’“Avviso pubblico con procedura valutativa a sportello per la concessione di incentivi finalizzati alla riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di gas climalteranti delle imprese compresa l’installazione di impianti di produzione di energia da fonte rinnovabile per l’autoconsumo, a valere dell’Azione 4.2.1 del PO FESR 2014/2020. Pubblicazione bando sulla GURS.

E' stato pubblicato sul Supplemento ordinario n.1 alla GURS n. 46 del 26 ottobre u.s. il Decreto 17 ottobre 2018, di approvazione dell’Avviso di che trattasi.

La prenotazione per la presentazione delle domande dovrà essere effettuata nel portale delle agevolazioni all’indirizzo http://portaleagevolazioni.regione.sicilia.it a partire dalle ore 9:00 dal 75° giorno decorrente dalla data di pubblicazione sulla GURS (9 gennaio 2019) e fino alle ore 14:00 del 90° giorno decorrente dalla stessa data.

Allegati:
Scarica questo file (AVVISO_GURS OTTOBRE 2018.pdf)AVVISO_GURS OTTOBRE 2018.pdf[ ]33501 Kb
 
PO FESR 2014/2020 – Azione 4.2.1 Incentivi finalizzati alla riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di gas climalteranti delle imprese
Lunedì 20 Agosto 2018 14:08

Il Dipartimento Energia ha pubblicato il bando di che trattasi e che lo stesso prevede un finanziamento complessivo di 37 milioni di euro così ripartiti:

quasi ventotto milioni riservati alle Pmi (micro, piccole e medie imprese),

mentre 9,2 milioni per le grandi imprese.

In particolare, saranno presi in considerazione gli interventi di efficienza energetica, tra cui l’installazione di impianti di rifasamento; di trasformatori elettrici Mt/Bt a basse perdite; di motorielettrici a più elevata efficienza; di inverter su motori elettrici o compressori; la sostituzione di caldaie a tecnologia obsoleta; il recupero di cascami termici.
Possono rientrare in questa tipologia di azioni anche interventi non strettamente connessi con la riduzione dell’intensità energetica dei cicli produttivi propriamente detti, ma anche dei consumi complessivi delle imprese beneficiarie mediante, a esempio, la razionalizzazione, l’efficientamento dei sistemi di riscaldamento, condizionamento, alimentazione elettrica e illuminazione; la sostituzione di sistemi di illuminazione con lampade efficienti e sistemi di controllo.
Rientrano altresì tra la tipologia degli interventi ammissibili anche l’installazione di impianti da fonti rinnovabili la cui energia prodotta sia interamente destinata all’autoconsumo della sede produttiva. Infine, saranno oggetto di contributo anche la diagnosi energetica e le relative spese tecniche.
Tre le tipologie di interventi finanziabili, per investimenti che possono arrivare ad un massimale di 3 milioni di euro per le imprese non energivore e fino a 5 milioni di euro per le imprese energivore,
- Tipologia A – Interventi di efficienza energetica;

- Tipologia B – Interventi di installazione di impianti da fonti rinnovabili;

- Tipologia C – Diagnosi energetica/audit energetico e spese tecniche.


Per accedere al contributo, l’intervento previsto deve determinare complessivamente un risparmio di almeno il venti per cento rispetto al fabbisogno annuo di energia dell’azienda
stessa. Per la quasi totalità delle imprese, il contributo a fondo perduto sarà del 65% per la sostituzione di impianti e attrezzature e dell'80% per la produzione e accumulo di energia per l'auto consumo.
La prenotazione per la presentazione delle domande dovrà essere effettuata attraverso il portale delle agevolazioni (http://portaleagevolazioni.regione.sicilia.it) dal 75° al 90° giorno dalla pubblicazione del bando sulla Gazzetta ufficiale, che dovrebbe avvenire entro il 15 settembre.

 
OPERAZIONE 6.4.a “Supporto alla diversificazione dell’attività agricola verso la creazione e sviluppo di attività extra-agricole” - Attività di Agriturismo regime di esenzione
Martedì 24 Luglio 2018 09:16

E’ stato pubblicato sul sito dell’Assessorato il bando di cui in oggetto, per l’apertura dei termini di presentazione delle domande di sostegno che potranno essere caricate sul portale SIAN di AGEA dal 20/09/2018 al 20/12/2018.

La dotazione finanziaria complessiva per l'intero periodo di programmazione 2014-2020 è pari ad € 20.000.000,00 di spesa pubblica, di cui circa € 12.000.000,00 di quota FEASR.

I beneficiari dell’operazione 6.4.a, sono gli agricoltori, i coadiuvanti familiari, gli imprenditori agricoli singoli o associati.

I settori di intervento possono riguardare investimenti per:

a) attività di agriturismo, compresa la didattica, attività di ristorazione, purché congiunta a quella di ospitalità;

b) servizi per l’agriturismo relativi alla attività informativa, alle attività sportive, ricreative e culturali;

c) attività, finalizzate al potenziamento dell’attività agrituristica, relative al campo delle tecnologie dell’informazione e delle comunicazioni (TIC) anche mediante attivazione di servizi di e-commerce o l’utilizzo di nuovi strumenti digitali;

d) le aziende/fattorie didattiche.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 9