Sosvima.it si rinnova.

Il nuovo sito della Sosvima presenta un layout totalmente rivisto. Sono state migliorate le aree news, utilizzo della newsletter per le comunicazioni su bandi ed altro, e inoltre è stato allestito un calendario eventi.

Chi siamoMissione Strategica e obbiettiviDove siamoContatti


panorama_castellanese

 

AUGURI Con la presente nell'augurarVi un Buon Natale ed un felice 2015 Vi comunichiamo che i nostri uffici resteranno chiusi per le festività di Na... Continua a leggere
IMERA SVILUPPO - AVVISO PUBBLICO PER L’AGGIORNAMENTO DELLA LONG LIST DI CONSULENTI ED ESPERTI PER ATTIVITÀ DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO La Imera Sviluppo 2010 SCARL intende riproporre, in sinergia con le istituzioni pubbliche, gli istituti scolastici, le associazioni di categ... Continua a leggere
Bando UniCredit Carta E 2014: Strategie di coesione sociale a favore dei giovani Comunicazione . l'UniCredit Foundation, ha indetto un bando con il quale intende incentivare l’elaborazione di progetti che contribuiscano alla coesione soc... Continua a leggere

 
AUGURI
Giovedì 18 Dicembre 2014 10:38

Con la presente nell'augurarVi un Buon Natale ed un felice 2015 Vi comunichiamo che i nostri uffici resteranno chiusi per le festività di Natale nei giorni di:

  • Mercoleì 24 dicembre2014 ;
  • Mercoledì 31 dicembre 2014 ;
  • Venerdì 02 Gennaio 2015;
  • Lunedì 05 Gennaio 2015.

 

 
Decreto del Presidente della Repubblica n. 172 del 17.11.2014- Regolamento recante modifiche ed integrazioni in materia di criteri e procedure per la utilizzazione dell’ 8 per mille IRPEF a diretta gestione statale
Martedì 02 Dicembre 2014 16:15

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale  del 26 novembre  2014 il Decreto del Presidente della Repubblica 17 novembre 2014, n. 172 con integrazioni in materia di criteri e procedure per l’utilizzazione della quota dell’otto per mille dell’IRPEF devoluta alla diretta gestione statale.

Il provvedimento adegua il regolamento contenuto nel D.P.R. 10 marzo 1998, n.76 all’introduzione della categoria “edilizia scolastica” avvenuta con la legge di stabilità 2014 (legge 27 dicembre 2013, n.147, articolo 1, comma 206) e fissa il termine per  la presentazione delle istanze per gli interventi relativi a tale categoria al 15 dicembre 2014.

Gli interventi per i quali si potrà chiedere il contributo dovranno riguardare immobili destinati all’istruzione scolastica, esclusivamente di proprietà dello Stato e degli enti locali, e diretti alla ristrutturazione, al miglioramento, alla messa in sicurezza, all’adeguamento antisismico ed all’efficientamento energetico degli edifici scolastici.

Le istanze  potranno essere inviate a mezzo A/R o PEC al seguente indirizzo:

Scarica decreto e moduli:

 

 

Allegati:
Scarica questo file (decreto 172.2014.pdf)decreto 172.2014.pdf[ ]25 Kb
 
Istituto per il Credito Sportivo- Regolamento spazi sportivi scolastici contributi in conto interessi sui mutui agevolati dell’istituto per il credito sportivo
Martedì 02 Dicembre 2014 16:12

Con la presente Vi comunichiamo che i Comuni e le Province, grazie ad un accordo di collaborazione tra Presidenza del Consiglio dei Ministri, ICS, ANCI e UPI, possono ottenere mutui a tasso zero per la realizzazione o la ristrutturazione di spazi sportivi scolastici.

Sono stati previsti almeno 500 interventi, equamente distribuiti a livello regionale, in base alla popolazione in età scolastica, che prevedono l’abbattimento totale del tasso di interesse.

I Comuni e le Province potranno ottenere mutui fino a 150.000,00 euro per una durata massima di 15 anni per realizzare spazi sportivi scolastici nuovi o per ristrutturare, ammodernare, ampliare, completare, attrezzare, riconvertire, manutenere o mettere a norma e in sicurezza, compresi gli interventi di bonifica dell’amianto, quelli esistenti.

Le domande possono essere presentate a partire dalle ore 10.00 del 24 novembre 2014.

Scarica regolamento e modulistica

 
Incentivi Smart & Start, al via il riordino
Martedì 18 Novembre 2014 10:16

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 13 novembre 2014 il decreto del Ministro dello sviluppo economico 24 settembre 2014, con il quale si è proceduto al riordino dell’intervento Smart & Start, ora destinato alle start-up innovative, come definite dal decreto-legge 179/2012, di tutto il territorio nazionale.

Le domande di agevolazione a valere sul nuovo intervento, che sostituisce quello di cui ai decreti ministeriali 6 marzo 2013 e 30 ottobre 2013, potranno essere presentate solo a partire dalla data indicata nella circolare ministeriale di prossima adozione.

Per ulteirori approfondiemnti scarica il Decreto MSE del 24.9.2014

Allegati:
Scarica questo file (DM_24_09_2014.pdf)DM_24_09_2014.pdf[ ]75 Kb
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 4