Sosvima.it si rinnova.

Il nuovo sito della Sosvima presenta un layout totalmente rivisto. Sono state migliorate le aree news, utilizzo della newsletter per le comunicazioni su bandi ed altro, e inoltre è stato allestito un calendario eventi.

Chi siamoMissione Strategica e obbiettiviDove siamoContatti


panorama_castellanese

 

AVVISO PUBBLICO - INGRESSO NUOVI SOCI DI PARTE PRIVATA DEL CONSORZIO TURISTICO "CEFALU' - MADONIE- HIMERA" E’ aperta fino al 10 agosto 2015 la manifestazione d’interesse volta alla ricerca di nuovi Soci per il Consorzio Turistico Cefalù-Madonie... Continua a leggere
Programmazione 2014/2020 – Strategia Nazionale Aree Interne (SNAI) – AVVISO PUBBLICO per la costituzione dei cinque Gruppi di lavoro per l’elaborazione della Strategia d’area A seguito del Rapporto di Istruttoria elaborato dal Comitato Nazionale Aree Interne con il contributo del Nucleo di Valutazione Regionale, l... Continua a leggere
Comune di Cefalù- Bando centro servizi distretto turistico - Integrazione In allegato si pubblica l'integrazione del bando di cui in oggetto inviatoci dal Comune di Cefalù in data 22.7.2015.   Continua a leggere
Consorzio Turistico “Cefalù-Madonie-Himera” – Avvisi Pubblici per la selezione del personale atto a garantire la fruizione del patrimonio culturale ecclesiale In allegato alla presente i due Avvisi Pubblici approvati dal Comune di Gangi ente Beneficiario del  Progetto n. 06 – “Ben-essere del corpo ... Continua a leggere

 
Avviso - Distretto Turistico Comune di cefalù
Lunedì 22 Giugno 2015 08:57

Il Comune di Cefalù ha indetto un avviso relativo all’affidamento del servizio di elaborazione di un marchio di distretto che comunichi l’adesione ai principali sistemi di qualità ambientale e modelli di risparmio delle risorse ambientali, e delle materie prime e seconde, nonché l’attivazione di un numero verde di supporto alle imprese aderenti al distretto turistico ed ai turisti.

 
Presidenza del Consiglio dei Ministri – POI Energia- Avviso Comuni per la Sostenibilità e l’Efficienza Energetica 2015- Comunicazioni
Lunedì 15 Giugno 2015 09:46

Con la presente Vi comunichiamo che L’Autorità di Gestione del POI Energia, MiSE DGMEREEN ha pubblicato l’Avviso Comuni per la Sostenibilità e l’Efficienza Energetica 2015, che ha una dotazione finanziaria di 50 milioni di euro.

L’Avviso offre alle amministrazioni comunali delle Regioni Convergenza la possibilità di ottenere il finanziamento per realizzare progetti di efficientamento e/o produzione di energia da fonti rinnovabili a servizio di edifici pubblici, attraverso l’acquisizione di beni e servizi tramite le procedure telematiche del Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA).

Tutti gli interventi dovranno essere realizzati sulla base di una diagnosi energetica dell’edificio oggetto dell’intervento, che deve essere già in possesso dell’Amministrazione.

Non potranno essere richiesti contributi in relazione a edifici ricompresi tra i beni culturali di cui all´art. 10 del D.Lgs. 22 gennaio 2004.

L’Avviso CSE 2015 finanzia interventi da realizzare attraverso l’acquisizione tramite MePA dei seguenti prodotti:

  • impianto fotovoltaico connesso in rete
  • impianto solare termico acs per uffici
  • impianto solare termico acs per scuole con annessa attività sportiva
  • impianto a pompa di calore per la climatizzazione
  • interventi di relamping

Il finanziamento è concesso nella forma del contributo a fondo perduto fino al 100% (cento per cento) dei costi ammissibili, secondo una procedura a sportello gestita dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Come fare per partecipare

  • A partire da oggi, 28 maggio 2015, le Amministrazioni comunali abilitate al MePA possono attivare le procedure per acquistare nell´ambito del bando “Fonti Rinnovabili ed Efficienza Energetica" del Mercato Elettronico, gli specifici prodotti “POI – Energia C.S.E. 2015" elencati nella "tabella prodotti POI" ricompresa nell’Avviso. I relativi acquisti possono essere attivati esclusivamente tramite una richiesta di offerta (RdO)..
  • Dopo l'aggiudicazione provvisoria della RdO, i Comuni presenteranno apposita istanza di concessione del contributo fino al 100% dei costi ammissibil. Tale istanza può essere presentata a partire dal 14 luglio 2015 sino a esaurimento della dotazione finanziaria dell’Avviso e, comunque, non oltre il 12 settembre 2015;
  • Il contributo concesso in relazione a ciascun intervento oggetto della singola istanza deve essere di importo:
    - almeno pari a 40.000,00 euro IVA esclusa
    - complessivamente concesso in favore di ciascun Comune, in relazione ad uno o più interventi, deve essere inferiore alla soglia di rilevanza comunitaria di cui all'art. 28, co. 1, lett. b) del D.Lgs. n. 163/2006, di volta in volta vigente alla data di emissione della RDO, e attualmente pari ad euro 207.000,00 oltre IVA.

Per ulteriori approfondimenti scaricate avviso e documenti allegati.

 
Programmazione 2014/2020 – Strategia Nazionale Aree Interne (SNAI) – AVVISO PUBBLICO per la costituzione dei cinque Gruppi di lavoro per l’elaborazione della Strategia d’area
Mercoledì 22 Luglio 2015 09:56

A seguito del Rapporto di Istruttoria elaborato dal Comitato Nazionale Aree Interne con il contributo del Nucleo di Valutazione Regionale, la nostra area è stata selezionata quale area prototipale per sperimentare la prima fase di attuazione sul campo della SNAI.

Cosa si intende per AREE INTERNE

Quella vasta e maggioritaria parte del territorio nazionale non pianeggiante, fortemente policentrica, con diffuso declino della superficie coltivata e spesso affetta da particolare calo o invecchiamento demografico che si snoda lungo tutta la penisola. A queste aree del paese è mancata, fin’ora, una strategia nazionale che potesse consentire loro di raggiungere assieme tre distinti ma interconnessi obiettivi generali:

a)      Tutelare il territorio e la sicurezza degli abitanti, affidandone la cura e la manutenzione agli abitanti stessi;

b)      Promuovere la diversità naturale e culturale e il policentrismo: una ricchezza naturale e culturale sulle quali fondare nuove opportunità di sviluppo ed assicurare nuovi modelli di vita competitivi;

c)      Concorrere al rilancio dello sviluppo sia dal punto di vista agroalimentare che del turismo e dell’artigianato tipico.

LA STRATEGIA NAZIONALE AREE INTERNE

Ci consentirà di perseguire, i tre obiettivi prima indicati, attraverso azioni che consentano di aumentare: a) il benessere delle popolazioni locali; b) la domanda locale di lavoro; c) l’utilizzo del capitale territoriale e di ridurre i costi sociali della de-antropizzazione rafforzando i fattori di sviluppo locali e ciò nell’obiettivo ultimo di invertire le tendenze demografiche.

Per fare ciò – per la prima volta – la nostra comunità potrà concretamente intervenire nel processo di adeguamento dell’offerta dei servizi essenziali, ovvero di poter concordare, in un confronto alla pari con i livelli regionali e nazionali, sui seguenti aspetti:

  • Ribilanciamento dei plessi scolastici;
  • Costruzione  di un’adeguata rete territoriale sanitaria;
  • Miglioramento del trasporto pubblico locale.

Nonché di poter predisporre il progetto di sviluppo dell’area che faccia leva sui seguenti specifici ambiti di intervento:

  • Tutela del territorio e comunità locali;
  • Valorizzazione delle risorse naturali, culturali e del turismo sostenibile;
  • Sistemi agroalimentari e sviluppo locale;
  • Risparmio energetico e filiere locali di energia rinnovabile;
  • Saper fare e artigianato.

Un lungo e duro lavoro portato avanti da circa due anni, ci ha quindi consentito di raggiungere un obiettivo storico per il quale ci sentiamo fortemente impegnati a dare il meglio di noi stessi, assicurando al processo che, a partire dalle prossime settimane e per almeno un quinquennio ci vedrà impegnati nell’ambito della Federazione Nazionale Aree Interne, una forte, organica e continua mobilitazione di tutte le competenze presenti sul territorio.

Con il presente avviso, si intende selezionare un gruppo di esperti che dovranno elaborare la strategia d’area delle Madonie.

Chiunque volesse candidarsi, dovrà far pervenire istanza ai seguenti indirizzi di PEC:

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. e            Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ,

entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 10 agosto 2015.

Per approfondimenti scarica avviso

 
Servizio Civile Nazionale - Avviso agli enti: Presentazione di progetti di Servizio Civile Nazionale per complessivi 6.426 volontari Scadenza: ore 14,00 del 30 giugno 2015 (15-05-2015) - Comunicazione.
Mercoledì 20 Maggio 2015 09:56

con la presente volevamo informarVi che a decorrere dal 15 maggio 2015 e fino alle ore 14,00 del 30 giugno 2015 gli enti di Servizio Civile Nazionale iscritti all'albo nazionale e agli albi regionali e delle Province autonome possono presentare:

1) progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l’avvio di 3.516 volontari;

2) progetti di Servizio civile nazionale per l’attuazione del Programma europeo “Garanzia giovani” per l’avvio di 2.773 volontari;

3) progetti destinati al servizio di accompagnamento dei grandi invalidi e dei ciechi civili, di cui all’art. 1 della legge n. 288/2002 e all’art.40 della legge n. 289/2002, per l’avvio di 137 volontari.

La modulsitica è scaricabile dal sito del servizio civile nazionale, www.serviziocivile.gov.it.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 3